• » News
  • » COME RICONOSCERE UN RUBINO vero e falso

COME RICONOSCERE UN RUBINO vero e falso

Introduzione all'analisi di una scelta non facile. 18mya

COME RICONOSCERE UN RUBINO vero e falso
Simboleggia il sole e il suo colore brillante è simile a una fiamma inestinguibile. 
È stato a lungo usato come amuleto per tenere lontane piaghe e pestilenze e, indossato, metteva in guardia da pericoli imminenti, proteggeva la salute e bandiva tristezza e pensieri negativi. 

Si pensava portasse serenità, allontanasse gli incubi, aumentasse la voglia di vivere e aiutasse a risolvere le dispute. Rubino fa parte della famiglia dei corindoni. I corindoni sono ossidi di alluminio, che in natura si presentano sotto forma di cristalli di vario colore: le varietà più preziose sono quelle rosse. 

I rubini possono spesso presentare segni, impurità, nuvolette o la tipica “seta” formata da inclusioni di minutissimi aghi di rutilo o intrusioni cristalline aghiformi. 
La gamma dei colori è piuttosto estesa (dal rosa violaceo al rosso cupo). Il migliore è considerato il rosso “sangue di piccione”, molto vivo e intenso, tipico dei rubini della Birmania. 

Alcune semplici analisi possono consentire una prima, non certo esaustiva, selezione del rubino.

LE TRE CARATTERISTICHE
Sono le tre caratteristiche base del rubino laddove le prime due sembrano chiare la terza è un sentimento che si deve sviluppare dentro di noi alla visione della pietra. I rubini rivelano differenti caratteristiche qualora siano stati estratti nella stessa località o addirittura nella stessa miniera. 
Va ricordato che il taglio della pietra é determinante per stabilire il colore finale che la pietra acquisirà. 

COLORE
dipende dal gusto personale. 

BRILLANTEZZA
Maggiore é la brillantezza e la trasparenza, maggiore é il suo valore. Meno inclusioni presenta una gemma e maggiori sono la sua lucentezza e la sua trasparenza, altrettanto maggiore é la sua raritá. Le inclusioni contribuiscono a fornire alla pietra identitá, Carattere e Individualitá. Per inclusione si intende qualsiasi irregolarità ottica riscontrabile in una gemma. Qualsiasi materiale estraneo inglobato durante il processo di crescita e di formazione dà luogo ad una inclusione. DESIDERIO Il rubino é simbolo di amore, passione e desiderio. Probabilemnte non è una invenzine dire che si prova piacere immenso al momento dell´acquisto. 

BRILLA DI NOTTE
Proprio durante la notte il rubino risplende al meglio. 

IL RUBINO DEL MOGOK 
dal nome della famosa miniera birmana Questa varietá presenta una tonalitá intensa di rosso, con sfumature sul rosa con riflessi blu, che lo rendono una pietra particolarissima. Col tempo é diventata una gemma rara, ricercata e incredibilmente costosa. 

RUBINI FALSI
Naturalmente capire la bontà di un rubino è un'esercizio difficile ma sintetizzando si puo dire cosi: 
  • I rubini falsi di solito sono più grandi e hanno bordi morbidi e arrotondati. 
  • I veri rubini sono più piccoli e spigolosi.
  • I veri rubini sono di un profondo rosso.
  • I rubini veri possono avere dei difetti, ma questi sono più frequenti nei falsi. Graffi, striature o bolle, sono spie di allarme. 
  • Un vero rubino, tenuto in mano, da’ un senso di pesantezza, a causa della densità della sua composizione chimica. 
  • Dopo il diamante è la pitra piu dura e non viene scalfita. 

[Richiedi informazioni]
[Richiedi ulteriori informazioni senza impegno]
  • [Digita il codice di controllo]
  • [(*) I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.]
[Inserisci un commento]
[Commento]
[nik name]
[Voto]
[Nessuno] 1 2 3 4 5
Menu
[Aemme Viaggi Via Fiamme Gialle, 57 - 38037 Predazzo (TN) – Italy Tel +39 0462 502355 Fax +39 0462 502042 e-mail: info@aemmeviaggi.it.
Carta di credito]
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Privacy PolicyOK