• » News
  • » ORSI POLARI E RISCALDAMENTO GLOBALE

ORSI POLARI E RISCALDAMENTO GLOBALE

GLI ORSI BIANCHI SOFFRONO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

ORSI POLARI E RISCALDAMENTO GLOBALE
Non è oramai più un segreto, il riscaldamento globale sta creando grandissime problematiche in tutto il mondo. 

Notizia più discussa di questi giorni riguarda la denutrizione degli orsi polari, che a causa dello scioglimento dei ghiacci e delle temperature troppo basse, faticano a procacciarsi il cibo e a sopravvivere alla stagione. 
Il clima infatti sta danneggiando gli habitat degli orsi polari, costringendoli a cercare il cibo sulla terraferma e meno in acqua, esponendosi sempre più al contatto con l'essere umano. 

Ad esempio, pochi giorni fa, un orso bianco è stato avvistato a centinaia di chilometri dal suo habitat in Artico, camminando per le strade di una città industriale in Russia, alla ricerca di cibo. 
Lo scorso 20 agosto, una fotografa ha scattato uno scatto che presto ha fatto il giro del mondo, di un orsa denutrita, infreddolita e divorata dal riscaldamento globale. 
La foto è stata scattata nelle isole Svalbard, arcipelago norvegese dalla bellezza incredibile. 

La triste situazione degli orsi polari è condizionata dallo sciogliersi dei ghiacci. 
Questo fenomeno va ad incidere principalmente sulle femmine. Infatti mentre i maschi trascorrono tutto l'anno sulle banchine polari, dove possono ben nutrirsi e rimanere sani, le femmine si avvicinando alla terra ferma per dare vita ai loro cuccioli e spesso rimangono bloccate a riva dal brusco ritirarsi dei ghiacci. L'ambiente in cui si trovano è a loro estraneo e presto si scontrano con la realtà e il poco cibo. 

Il cambiamento climatico influisce anche sulla difficoltà che hanno a cacciare: l'ecosistema marino cambia e gli animali marini si spostano. 
Lo spostamento e scioglimento dei ghiacci rende poi difficoltosi gli spostamenti poiché le lastre di ghiaccio si staccano e si spostano di continuo.

Secondo alcuni dati WWF, nella baia di Hudson (Canada) per ogni settimana di anticipo sulla fusione dei ghiacci, ogni orso perde circa 10kg di peso; le condizioni sono visibilmente più precarie!
Sempre secondo il WWF se le banchise artiche continuano a sciogliersi a questa velocità, nel 2050 avremmo perso per sempre il 30% degli orsi polari attualmente esistenti. 

La consapevolezza per noi viaggiatori è importante!


Inserisci un commento
Commento
nik name
Voto
Nessuno 1 2 3 4 5
Menu
[[[[[[Aemme Viaggi Via Fiamme Gialle, 57 - 38037 Predazzo (TN) – Italy Tel +39 0462 502355 Fax +39 0462 502042 e-mail: info@aemmeviaggi.it.
Carta di credito]]]]]]
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Privacy PolicyOK