CALABRIA IN SINTESI*

Se la conosci la vuoi vedere

CALABRIA IN SINTESI*
LA STORIA IN BREVE
tutto nasce 9000 anni prima di Cristo con i primi insediamenti preistorici.
Poi l'et del bronzo, con le colonie greche, la conquista dei romani, l'et reubblicana, quella imperiale, il Medioevo con i bizantini, gli svevi normanni, gli angioni e aragonesi, gli spagnoli, gli austriaci e i borboni, l'intermezzo francese, dai moti carbnari alla spedizione dei Mille, sino al regno d'Italia e ai prima anni del Novecento ai giorni nostri.
Ci sarebbe tanto da raccontare ma questa breve carrellata serve per  spiegare in breve come questa terra sia ricca di storia, di letteratura, di archtettura di societ.

PERCHE LA CALABRIA
Posta tra Tirreno e Jonio, la Calabria, terra del sole e dei sapori decisi, ricca di destinazioni di valore.
Tra le citt pi importanti, Reggio Calabria alle pendici dell'Aspromonte e di fronte allo Stretto di Messina. La sua posizione privilegiata le ha permesso di intrecciare intensi rapporti commerciali con la Sicilia.
Ha origini greche, ma un aspetto moderno modellato dai rovinosi terremoti che l'hanno colpita. La citt custodisce nel Museo Archeologico di Reggio Calabria i celeberrimi Bronzi di Riace.

IN SINTESI
ricca di fascino anche Cosenza, citt nel centro di una delle valli pi fertili della zona che lha resa unimportante area agricola. Nata come capitale dell'antica popolazione dei Bruzi, conserva ancora oggi, nella parte pi antica in collina, un aspetto medievale. Il Duomo di Cosenza una tappa interessante: in pieno stile romanico, troneggia nel centro storico della citt.
Di grande importanza per la regione c anche Catanzaro, posta su una cresta collinare. Fondata dai Bizantini in posizione elevata per ragioni difensive, nel corso della storia stata a lungo isolata, ma nel Novecento si sviluppata allargandosi verso il mare.
Gli amanti della natura si lasceranno ammaliare dal Parco della Biodiversit di Catanzaro dedicato alla flora e fauna dell'area mediterranea.

I BRONZI DI RIACE
Nel Museo Nazionale di Reggio Calabria sono conservati i Bronzi di Riace, ritrovati il 16 agosto del 1972, due statue di bronzo che rappresentano, senza dubbio, uno dei momenti pi alti della produzione scultorea di tutti i tempi e il pi importante rinvenimento archeologico dellultimo secolo. 
I Bronzi di Riace sono due statue di bronzo di provenienza greca databili rispettivamente al 460 e 430 a.C., pervenute in eccezionale stato di conservazione.
E' incredibile pensare che 2500 anni fa i nostri antenati siano stati in grado di creare dei manufatti di un bellezza e perfezione tecnica cosi elevata.

SOLO MARE?
Nonostante la principale attrazione sia il mare, la regione caratterizzata anche da scenari dolomitici grazie alle vette e ai laghi della Sila: il ricco territorio che ospita i Bronzi di Riace una meta perfetta per un mix di relax, storia, sport e buon cibo.

PRODOTTI DEL TERRITORIO
E' facile fare riferimento a prodotti del territorio conosciuti da tutti noi quali la dolce cipolla rossa di Tropea, l'intensa liquirizia di Rossano, il raro e profumato bergamotto, il pastoso caciocavallo silano, la piccante 'nduja e la saporita soppressata.

PARLIAMO DI SETA??
C' stato un tempo in cui la Calabria era la terra della seta, la cui capitale europea era considerata Catanzaro, tra il Trecento e il Settecento, insieme con Napoli e Firenze.
La storia sericola calabrese riporta ai turchi, che intorno allanno mille portarono questarte anche in Sicilia e nellAmalfitano, sebbene lo storico bizantino Procopio ritenga che i bachi da seta arrivarono in Italia dallIndia, sotto Giustiniano.
Alla fine del Cinquecento i campi di gelso occupavano un terzo della superficie regionale.

GUCCI IN CALABRIA
A Catanzaro, una cooperativa composta da giovani, punta a far rinascere l'antica via della seta nel segno dell'eco sostenibilit.
Questi tre giovani hanno rilanciato la tradizione della gelsibachicoltura a San Floro, unendo le esperienze all'estero al desiderio di riappropiarsi della tradizione locale. E Gucci ha bussato alla loro porta per produrre il primo foulard del pregiato filato totalmente italiano
I giovani imprenditori sono partiti nel 2014 fondando la cooperativa "Nido di seta" e prendendo in concessione dal Comune 5 ettari di terra con 3 mila gelsi e un piccolo museo dedicato. "

GOEL FATTI NON PAROLE 
Si sa che la Calabria una terra difficile che cerca costantemente un riscatto sociale. 
C' gente che invece di sognare si da da fare, da tempo, per cambiare una societ che merita nuove strade sopratutto per i giovani.
Goel un gruppo cooperativo di successo nato nel 2003 che opera per riscattare anni e anni di sudditanza dalle mafie.
La sua filiera di produzione composta da cooperative che abitano il proprio territorio, si prendono cura delle comunit di appartenenza, si battono contro le mafie e inseriscono al lavoro persone svantaggiate .
Menu
Aemme Viaggi Via Fiamme Gialle, 57 - 38037 Predazzo (TN) Italy Tel +39 0462 502355 e-mail: info@aemmeviaggi.it, Registro imprese: 12/06/1989 procollo 6883; Fondo di garanzia Salvagente 2023/1-6088
Carta di credito
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalit illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti alluso dei cookie.
Privacy PolicyOK