CILE e PIATTI TIPICI

Una cucina interessante, tutta da gustare e, a volte, copiare...

CILE e PIATTI TIPICI
Il Cile vanta una delle migliori cucine di tutto il Sud America.
Tra la varietà degli ingredienti abbondano ovviamente la carne, il pesce, le verdure e la frutta; la preparazione di quest elementi risente dell’influenza indio, spagnola e francese.

Lo street food in Cile è un'esperienza che consente tuffarsi in un mondo estremamente interessante.

E' necessario ricordare che lo Street Food cileno arriva dell’incontro tra cucina coloniale spagnola e quella di sostentamento delle popolazioni indigene con ingredienti quali il pollo, le patate, il mais, i peperoni, i frutti di mare, da arricchire di volta in volta con aglio, coriandolo, alloro, pepe

Gli ingredienti sono poveri e con l'unione delle spezie si creano pietanze saporite e sorprendenti per generare cibo abbondante, sostanzioso e ben condito.

I principali piatti sono costituiti dal 
 -Lomo (una miscela di cucina criolla e orientale), dalle empanadas (fagottini di pasta ripieni di verdure e/o carne), i 
 -Completos: panini da hot dog e wurstel farciti con maionese, pomodori o salsa di pomodoro e avocado; i 
 -Sopaipillas: snack fritti preparati mescolando farina, acqua, lievito, burro, sale; 
 -Pan con pebre.: paninetti soffici da servire rigorosamente caldi serviti in attesa dell’antipasto accompagnati da salse a base di pomodoro, cipolla, olio, aglio, peperoncino, coriandolo.
 -parillada (popolarissime grigliate di intestini misti e sanguinacciarrosto) il 
-Pastel de choclo: pasticcio di carne di pollo e manzomolto sostanzioso accompagnto da olive nere, uva passa, uova sode, cipolle e ricoperto con una saporita crema di mais tenero. Si cuoce in forno e si gratina;
 -Lomo a lo pobre: un panino con cipolle stufate, carne di manzo e uovo fritto; 
 -il curanto: un metodo millenario che utilizza pietre riscaldate sepolte in una buca che fa parte della cucina cilena, ed in particolare della cucina chilota e che ad oggi si è diffusa per tutto il sud del paese e nella Patagonia Argentina.
In pratica mette assieme vari tipi di carne o talvolta pesce accompagnati da verdure e altri ortaggi come patate, carote, cipolle, pannocchie, zucca,… gli uni sopra gli altri cuocendoli assieme.
E un metodo di cottura simile al Cozido delle Azzorre laddove in uelle isole usano il vapore che arriva dalle viscre della terra in quel territorio di vulcani.
 -Paila marina: un misto di cipolle, peperoni, aglio, alloro, per insaporire cozze, vongole, telline, grongo, merluzzo, gamberi e, all’occorrenza, anche polpo o calamari dopodiche si sfuma il tutto con vino bianco addensando alla fine con salsa di pomodoro, pepe e coriandolo;
 -Cazuela: una zuppa tipiche del Cile con pollo, cipolle, sedano, carote, zucca, patate, peperoni, mais, con molto aglio e molto origano. 
 -Arroz con lech: un dessert pittosto ricco fatto con riso è bollito nel latte con aggiunta di cannella, vaniglia e zucchero finché tutto il latte non viene assorbito.

Le patatine fritte (in abbondanza) sono l’accompagnamento necessario di tante pietanze. 
I piatti di carne sono di solito accompagnati da riso e fagioli.

Non va dimenticata la produzione di frutta che è alla base di ottimi frullati e macedonie fra cui mele, uva da tavola, ciliegie, mirtilli, avocado, limoni, mandarini, nettarine, kiwi, fichi e lamponi.

Si beve birra e vino di cui l'Argentina è uno dei massimi produttori sudamericani.

Richiedi informazioni
Richiedi ulteriori informazioni senza impegno
  • Digita il codice di controllo
  • (*) I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Menu
Aemme Viaggi Via Fiamme Gialle, 57 - 38037 Predazzo (TN) – Italy Tel +39 0462 502355 e-mail: info@aemmeviaggi.it.
Carta di credito
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Privacy PolicyOK