CILE, BIRRA, NEBBIA e DESERTO: che cocktail!

Nell'area piu arido del pianeta, c'è chi è riuscito a creare un business legato alla produzione di birra

CILE, BIRRA, NEBBIA e DESERTO: che cocktail!
Con la redazione di Aemme Viaggi siamo andati alla scoperta di una genialità cilena e ci sarà da rimanere sorpresi!

Parliamo di birra e in Cile dove ci sono tante marche di birra che si sono sviluppate nel corso degli anni.
Ogni anno si consumano circa 200 litri di birra pro capite, motivo per il quale vi è un numero sempre maggiore di etichette artigianali

Per fare la birra c'è un processo oramai codificato che, in sintesi, prevede l'individuazione della qualità di malto d’orzo preferito con la relativa macinazione dei chicchi di malto, relatva bollitura per poi inserire il lievito, fondamentale per favorire il processo di fermentazione della bevanda provvedendo infine alla fermentazione con l'aggiunta dello zucchero.

Manca però l'acqua e qui narriamo una storia vera basato su spirito d’iniziativa, passione e coraggio.

Nell'area piu arido del pianeta, c'è chi è riuscito a creare un business legato alla produzione di birra: si chiama "Cerveza Atrapanieblas" e si produce nella zona di Peña Blanca. 
La birra è letteralemte fatta con l'acqua della nebbia.

Da queste parti gli abitanti piazzano di fronte al mare dei pannelli di rete per intrappolare le goccioline di nebbia e ricavarne successivamente acqua potabile.

La storia nasce dall'intuizione di due fratelli che hanno preso a prestito l'idea piazzando dei pannelli di reti di maglia Raschel, lo stesso tipo con cui in agricoltura si proteggono le coltivazioni dal gelo, e l’hanno erette sulla cima del Cerro Grande un promontorio che raggiunge un’altitudine di 550 metri sul livello del mare, con alle spalle il Peña Blanca.

Con pochi soldi sono riusciti a ricavare oltre 1000 litri d’acqua ogni settimana, senza rubare una sola goccia della comunità e soprattutto senza mettere a repentaglio la salute dell’ambiente.

Le birre, nate nel 2015, si chiamano Atrapaniebla, che in spagnolo significa proprio ‘acchiappa-nebbia’ e Cerveza Scotch Ale.
Un anno dopo, nel 2016, è stata lanciata la Cerveza Brown Ale con una gradazione alcolica del 5%.

 

Richiedi informazioni
Richiedi ulteriori informazioni senza impegno
  • Digita il codice di controllo
  • (*) I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Menu
Aemme Viaggi Via Fiamme Gialle, 57 - 38037 Predazzo (TN) – Italy Tel +39 0462 502355 e-mail: info@aemmeviaggi.it.
Carta di credito
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Privacy PolicyOK